Realizzare abiti con materiali riciclati

Il riciclaggio è un ottimo modo per ridurre l'impatto ambientale, ma non si tratta solo di riciclare bottiglie di plastica. Si possono anche riciclare i vestiti! Da tessuti e altri materiali di scarto si possono realizzare articoli eleganti ed ecologici come camicie, pantaloni, felpe e giacche.


Le persone acquistano più vestiti che mai ma ne riciclano meno; realizzarli con prodotti riciclati aiuta a ridurre i rifiuti e le emissioni di CO2! Se i consumatori scelgono con saggezza quando fanno acquisti, possono ridurre significativamente il loro impatto ambientale utilizzando invece abiti realizzati con materiale riciclato al 100%.

 

Le emissioni derivanti dalla produzione di nuovi capi di abbigliamento sono molto più elevate di quelle derivanti dal loro riciclo.

È chiaro che, quando si tratta di produrre abiti, è meglio utilizzare materiali riciclati. Ma che dire delle emissioni di CO2 legate alla produzione? È qui che i numeri si fanno interessanti.

L'abbigliamento è uno dei principali responsabili dell'inquinamento globale e dei cambiamenti climatici; ogni anno una persona media acquista 5 kg di vestiti. La produzione dei tessuti per questi indumenti richiede un'enorme quantità di energia e acqua. Ad esempio, per produrre un solo chilogrammo (kg) di cotone sono necessari fino a 1 milione di litri d'acqua. Ma c'è una speranza: poiché riciclare significa riutilizzare materiali già prodotti e trasportati, produce il 60% in meno di CO2 rispetto alla realizzazione di nuovi prodotti! 

 
Ora che sapete che produrre abiti con materiali riciclati è un ottimo modo per ridurre l'impronta di carbonio del vostro guardaroba, vi spiegherò come sia anche meglio per l'ambiente rispetto all'acquisto di abiti nuovi.

Innanzitutto, riciclare i materiali richiede meno energia che produrli ex novo. Questo perché le fabbriche e tutte le loro infrastrutture (come l'elettricità e l'approvvigionamento idrico) non sono necessarie quando si riciclano vecchi materiali. E poiché tutte queste fabbriche utilizzano combustibili fossili come il petrolio o il carbone come fonte di energia, rilasciano nell'atmosfera una grande quantità di gas a effetto serra - emissioni che verrebbero eliminate se solo riutilizzassimo ciò che già abbiamo invece di produrre nuove cose da materie prime. In secondo luogo, poiché molte persone nei Paesi in via di sviluppo lavorano in fabbriche tessili in cui le leggi sul lavoro non sono applicate molto bene (o non lo sono affatto), sono esposte a sostanze chimiche tossiche mentre confezionano abiti su attrezzature obsolete, prive di adeguati dispositivi di protezione o sistemi di ventilazione! 

Switcher ha riconosciuto questi problemi e ha risposto di conseguenza, producendo i propri capi di abbigliamento con articoli riciclati; infatti, entro il 2026 i capi di abbigliamento saranno realizzati interamente con materiali riciclati. Inoltre, si sforzano di essere più rispettosi dell'ambiente, assicurando che le fabbriche in cui vengono prodotti i loro capi siano più rispettose dell'ambiente e alimentate da energia rinnovabile.

 
I rifiuti della produzione tessile contribuiscono in modo significativo alle discariche di tutto il mondo, quindi riciclare i nostri vestiti e i nostri tessuti può fare una grande differenza per l'ambiente! Sapevate che l'industria tessile è una delle maggiori fonti di rifiuti nelle discariche? I rifiuti tessili contribuiscono alle discariche di tutto il mondo. Può essere difficile da riciclare e spesso viene mescolato con altri materiali o contaminato da sostanze inquinanti. Il riciclo di abiti e tessuti riduce le discariche, contribuisce a ridurre l'inquinamento e conserva le risorse naturali.

Quindi, acquistando abiti realizzati con materiali riciclati, si contribuisce a ridurre i rifiuti che finiscono nelle discariche. 

 
Al momento dell'acquisto di nuovi capi di abbigliamento, valutate se sono realizzati o meno con materiali riciclati. Cercate etichette che indichino che un articolo è realizzato con fibre riciclate al 100% e non con fibre vergini coltivate e lavorate appositamente per essere utilizzate nella produzione tessile (insostenibili ancor prima di essere acquistate!).

Sarete sorpresi da quanti articoli sono realizzati con materiali riciclati. Dalle giacche ai jeans, dalle magliette alle scarpe, non mancano gli articoli dal design eco-consapevole! Se volete fare la vostra parte ma non sapete da dove cominciare, date un'occhiata alla nuova collezione Circular di Switcher, dove ogni articolo è realizzato al 100% con materiali riciclati.

Lascia un commento